I ritratti di S.Pio e il sig. Tasciotti sono realizzati a smalto vetroso, in diretta nella "gabbia" di ferro verniciato in tinta con il fondo, con la rete elettrosaldata che contiene la colla cementizia su cui è applicato il mosaico. Si vedono negli angoli le sedi per le viti con cui suddetta gabbia viene imperniata nella sua sede. Chi la posa poi copre le teste delle viti con i pezzi di mosaico.