AMORE DOVE SEI?!?





Alla ricerca dell'amore attraverso installazioni, performances, pittura, scultura, fotografia, grafica, teatro, videoarte, dj-vj sets, libagioni e rinfreschi, nella cornice della vecchia dogana oggi canoa club, in nome di un po' più Adige e meno Giulietta, e in proposito chi volesse può arrivare in gommone previa prenotazione: 10€ a testa per un'ora di navigazione.

"Verona è conosciuta come la città di Romeo e Giulietta. 
In questa splendida cittadina il tema predominante è l’amore... non a caso molti turisti scelgono di visitare questo magnifico scorcio di terra veneta proprio allo scopo di vivere una vacanza all’insegna del romanticismo." 

L'evento nasce a Verona appositamente nella città dell'amore e rispecchia un sentimento comune a tutte le città del mondo: Amore dove sei?!? 
"Amore dove sei ?!?" espone opere artistiche che fanno riflettere sui rapporti umani, sull'intolleranza e sull'espressione di una società distratta da continue generalizzazioni e allarmanti restrizioni. 
Una trentina di artisti presentano la loro opera per trasmettere il loro messaggio.

L' ex Dogana, nel cuore di Verona, offre uno scenario superbo per creare un percorso espositivo all' interno di un contesto storico con un'importanza simbolica. 
Nata nel 1746 come luogo di controllo delle merci e delle malattie, specialmente la peste, é ora adibita a luogo di salute fisica e mentale poiché ospita la sede del Canoa Club Verona, promotore di eventi culturali. 
Un varco tra le mura che offre una possibilità di scambio. 
Tra un bicchiere di vino, un po' di musica e un po' di Adige trovano asilo le opere d'arte bisognose di cure e di attenzioni.

SCUDOLOGI_installazione interattiva
BOKO-MARU_installazione interattiva
Warug electricks
materiale elettrico
RICCARDO, del Canoa Club
FRANCESCO MARTINELLI_foto

GRAZIANO CUGILDI_pittura,  MATIA CHINCARINI_pittura e video
ELISA TURCHI_installazione fotografica_dove vai?


LEVE RODRIGUEZ_scultura_no diamonds for motherfuckers
ENRICA LODI_foto_dualism
CHRISTIAN SIGNORETTO_foto
GIULIA SCAPINI_pittura_conseguenze dei movimenti d'amore
GIULIA SCAPINI_installazione e pittura_danza d'amore

ALDO TROMBA_installazione
LOVE BLOCK_installazione_"X" psicogeografia d'amore
DAVIDE FONTANILI_installazione_progetto per un monumento ai caduti (scivolati)
LAPO SAGRAMOSO_installazione

BARBARA MONESI,ELENA SILVESTRI_installazione fotografica 
STEVE INGHAM_pittura monocroma_where are you my love?
 STEFI COSSU_olio su tela_in un mondo di Brutus
LUIGI SCAPINI_olio su tavola_visione verde
LUIGI SCAPINI_olio su tela_bombardiere, streghetta caduta
SHAMA_video_amore rubato
MARCO BARUELLI_video
STEVE INGHAM_where are you my love?
Mi.S.Fu LAB_installazione interattiva_love delay
apertura: ore 11:00
NO PARENTS_installazione_Giulietta bagnata
ALDO TROMBA_installazione_così vicino, così lontano
HAINRICH KOPF_installazione
I TRE AMIGOS_installazione_farmacia demenziale
ALDO TROMBA_installazione
PROSTATO e PLACENTA_performance_Scudologi

14c0_vj set

KEVIN FOLLET_dj
LOVE BLOCK_"X"
FRANCESCO MARTINELLI_pixel art_voglio entrare
GIULIA SCAPINI_installazione di pittura e luce presso Dogshill_lap dance: foto di STEFI COSSU
LUIGI SCAPINI_olio su pala_dalla terra alla luna
_acrilico su tela_il cieco nato
ENRICO SGARBI_eromoticons
LUCA BRONZATO_chromotherapy e sushi love

AFONO JAZZ BAND_performance

chiusura: ore 23:00


CONNOTATI

La prima edizione nasce in seguito all'appello de i tre amigos e risponde al dubbio esistenziale/epocale/circostanziale sulla presenza di amore nel compendio artistico come nei vari comparti coinvolti. 

La risposta è stata positiva: l'afflusso di visitatori, costante, che nel corso della giornata ha toccato picchi di centinaia di persone, e la spettacolare generosità degli artisti, testimoniano l'incontro tra il bisogno e l'offerta di questo amore, l'immanenza dell'armonia nel contesto di questo evento che ha toccato gli ambiti naturalistici, artistici, storici, culturali, conviviali, sportivi offerti dal luogo e dalle risorse in gioco.


      

DESCRIZIONE

Il percorso espositivo si snodava dalle acque del fiume Adige su per la darsena e sul piazzale e la monumentale facciata settecentesca della Dogana Vecchia con installazioni, opere, proiezioni, musica,  articolandosi poi all'interno fra le canoe e le infrastrutture del Canoa club.

Il tema, interpretato dagli artisti, ha amalgamato gli spazi, le opere, gli scenari, dodici ore, i presenti, in un flusso festoso di calore indiscutibile.    



AMORE DOVE SEI?!? Si è rivelato un "format" vincente: la riuscita della manifestazione ha soddisfatto le aspettative, che erano in prima istanza dimostrare e soddisfare il bisogno di condividere un evento artistico, conviviale, ludico, sociale. 

Prestazioni ed opere sono state offerte dagli artisti a questo scopo.

L'evento è stato organizzato nell'ottica di aprire una stagione di nuovo impulso nella comunicazione finalizzata a condividere la cultura e divulgare l'arte contemporanea.